Come accogliere a casa il tuo cucciolo di cane

Quando sta per arrivare un cucciolo di cane in casa si è sempre molto felici proprio perché un nuovo membro sta per entrare in famiglia e, questo, è un evento molto bello ma delicato. Occorre trovare il modo per creare un ambiente domestico accogliente e per far questo in casa le cose da fare sono:

  • Sistemare in un luogo della casa, dove il cucciolo non ha accesso, ogni cosa che può mordere e ingoiare come oggetti preziosi, dolci e caramelle;
  • Mettere al sicuro i tappeti su cui potrebbe fare i bisogni o anche mangiare;
  • Cercare di proteggere le piante sia in casa o in giardino facendo in modo che il cucciolo non scavi nella terra, mangi i fiori o le foglie oppure faccia i bisogni;
  • Tenere lontana dal cucciolo l’immondizia di cui potrebbe andar matto, soprattutto l’umido.

La cuccia

La cuccia è molto importante per il cucciolo e deve essere adatta a farlo sentire protetto, puoi posizionarla in qualsiasi posto ma è necessario che il cucciolo non sia lasciato solo e che abbia tutto sotto controllo. Inserire nella cuccia un tuo abito vecchio può renderlo più tranquillo durante la notte perché sente il tuo odore e, poi, una ciotola con il cibo e una con l’acqua.

I bisogni

I primi mesi è fondamentale che i cuccioli di cane abbiano una salutare alimentazione in modo da crescere in modo sano e avere una buona salute in futuro. Deve essere la stessa e non subire cambiamenti per non avere problemi intestinali, successivamente in accordo con il veterinario valuterai quella più opportuna per il tuo cane.

I giochi e le passeggiate

Anche il gioco ha un ruolo fondamentale nella vita del cucciolo, e deve essere adatto alla sua età, va bene anche un piccolo osso da masticare ed è molto utile ai denti. Portare a spasso il cucciolo è una cosa che non deve mai mancare e deve essere fatta più volte al giorno, anche perché è molto utile per educarlo e farlo socializzare. Ovviamente bisogna vaccinarlo prima della sua prima uscita, ed è utile farlo socializzare con il collare e la cinghia, che deve essere fissa e non allungabile in modo da avere una gestione migliore, e il luogo scelto dove fare la passeggiata dovrà essere tranquillo e senza cani aggressivi. Nel caso in cui scegli di fargli fare un viaggio in auto per raggiungere il parco o un luogo che pensi sia adatto a una tranquilla passeggiata, cerca di tranquillizzarlo e abituarlo all’auto, così che non abbia mai paura di salirci ma la associ nel tempo a una cosa divertente e rilassante.